Breve storia del telefono, rivisitata.

Il telefono fu inventato e costruito nel 1860. Per molti anni non si seppe a chi attribuire la paternità di un’invenzione cosi rivoluzionaria, ma dal 2002 in poi il telefono non fu più figlio di buona donna e si decise che fosse Meucci il suo vero e unico Padre. (qualcuno li doveva pagare gli alimenti no?XD)
 
Il primo telefono era pressapoco così..
 

E funzionava pressapoco cosi..

Inoltre vi sarete accorti della mancanza della tastiera con i numeretti vero? beh non è che avesse un rilevatore vocale o del pensiero.. bisognava mettersi in contatto con una simpatica centralinista che avrebbe pazientemente cercato la persona richiesta e, dopo una faticosa ricerca senza super database e pagine gialle, vi avrebbe messo in comunicazione con la persona in questione.. L’agenzia di centraliniste non passò alla storia come il centro di trasmissione più veloce, ma fu un degno precursore delle love-line.

A parte questo, capite bene che non è che fosse poi così piacevole telefonare.. lo si faceva in casi davvero importanti.. vita, morte e pettegolezzi.

Il telefono comunque ha continuato la sua evoluzione.. e nel 1900 era più o meno cosi..

una chicca il telefono a muro.. bisognava solo stare attenti, in caso di black out, di non andare a controllare il telefono invece che il contatore..

Ma la verà novità arrivò 40 anni dopo..

Signori e signori niente più centraliniste.. ognuno chiama per sè! Fu la disperazione di molti uomini e la piccola conquista di tante mogli gelose.. I numeri andavano dall’1 al 25.. e così per telefonare iniziavi a girare..girare.. "a che numero sono arrivato?".. e ti toccava ricominciare.. ricominciare.. roba da far girare gli occhi anche ai migliori..

 

Dopo numerosi casi di isteria e nevrosi simili hanno messo in commercio un nuovo tipo di telefono.. 1960,

 e il nero è sempre chic..

E poi questi fissati di design hanno elaborato sempre telefoni più all’avanguardia e spettacolari.. 

Iniziamo la sfilata!

il primo modello è vintage, uno stile intramontabile, dai colori invernali del momento: un fantastico grigio topo! (Disponibile anche seppia cotta). Adatto tanto nei vostri salotti quanto nelle cucine, il telefono che troverete nelle case di tutti i vostri nonni! Ha fatto la storia! Forse un pò la preistoria.. ma sempre storia è.. ecco a voi.. "Cuore di nonna"!

Il secondo che vi proponiamo ha uno stile più sportivo, all’avanguardia, dai colori allegri che ricordano l’abbigliamento collegiale. Bianco, jeans e un pizzico di nero.. E i più attenti non tarderano a notare quel tocco di malizia nella codina arricciata.. ecco a voi.. "SiPpiolina, cà pizzica e non parue"!

 

Presentiamo ora un modello futuristico, dalla sapiente combinazione di grigio metallizato e nero, e super accessiorato! La modella che lo indossa non è qui.. ma a Hong Kong! è in video-conferenza! spettacolare.. direttamente da Star Trek…ecco a voi.. "Jeeg Robocom"!

Si conclude così questa breve storia del telefono.. ma prima vorrei dirvi qualcosa..

1) quanto era bello quando nel 1900 la gente mattiniera e pimpante già dalle 9 di domenica mattina si incartava a chiamarti e ci rinunciava e tu riuscivi a dormire in pace.

2) quanto era bello quando le persone per raccontarti le cose ti venivano a trovare e non ti chiamavano per ore facendoti bollire l’orecchio contro un apparecchio di plastica o mandandoti messaggini in codice senza punteggiatura e tutti abbreviati che ti fanno capire la metà delle cose raccontate.

3) quanto era bello non essere rinchiusa in casa. ma sto guarendo. si, sto guarendo.  *_*

 

 

 

 

Annunci

6 thoughts on “Breve storia del telefono, rivisitata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...